Opportunità e servizi

Il Politecnico ti offre servizi e opportunità per migliorare la tua esperienza universitaria:

un servizio di orientamento dedicato, un centro linguistico di ateneo, biblioteche, centinaia di destinazioni per la mobilità internazionale, team studenteschi e molto molto altro.

Servizi Di Orientamento

Hai quasi terminato gli studi e devi cominciare a pensare al tuo futuro: scegliere il percorso universitario giusto per te, riflettere sui tuoi interessi e sulle tue potenzialità.

Lo staff dell’Ufficio Orientamento di PoliTo è a tua disposizione per aiutarti a sciogliere i tuoi dubbi, mettiti in contatto con noi!

Puoi farlo attraverso:

Per informazioni sulle modalità di accesso alle lauree clicca qui

WeareHERe

Ingegneria: un lavoro per donne.

Esistono lavori per donne e lavori per uomini? Corsi di laurea rivolti a un genere o a un altro?

WeAreHERe è l’iniziativa del Politecnico di Torino per promuovere l’iscrizione delle ragazze ai corsi universitari STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica) e sfatare gli stereotipi di genere che ancora oggi influenzano la scelta di un percorso di studi considerato “per uomini”.

Ad oggi infatti, solo tre studentesse su dieci scelgono questi percorsi, anche se sono quelli che offrono più opportunità di lavoro.

Il progetto parte dalla consapevolezza che le future donne di scienza hanno bisogno di modelli di riferimento. Le studentesse del Politecnico di Torino sono dunque pronte a guidare le nuove iscritte ai Corsi di Ingegneria – e le studentesse di liceo indecise – mettendo a disposizione la loro esperienza, il loro entusiasmo e presentando le attività e gli strumenti di supporto offerti dall’ateneo.

Scopri tutte le informazioni

Special Needs

Studiare con e per passione, coltivare e approfondire i propri interessi, farli diventare punti di forza sui quali costruire un solido futuro: questi i presupposti per il successo negli studi per tutti, in particolar modo per gli studenti e le studentesse con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) e con disabilità!

Tecnologia e didattica all’avanguardia contraddistinguono il modello formativo del PoliTO, rendendolo “naturalmente inclusivo”.

Al Politecnico, nel rispetto dei tempi e dei modi di ciascuno, l’Unità Special Needs supporta gli studenti e le studentesse con DSA e con disabilità nel percorso formativo, a partire dal test di ingresso, per il quale è prevista la possibilità di usufruire di tempo aggiuntivo e di eventuali misure compensative aggiuntive. Nel momento in cui ti iscriverai avremo modo di conoscerci meglio, di capire di cosa hai effettivamente bisogno e di costruire assieme il percorso più adatto.

Sul sito (clicca qui) trovi tutte le informazioni su chi siamo, come lavoriamo, cosa possiamo offrirti!

Mettiti in contatto con noi attraverso il Servizio di assistenza Ticketing

Diritto Allo Studio E Tasse

Il Politecnico ritiene fondamentale offrire a tutti i propri studenti e studentesse le agevolazioni, le strutture e i servizi finalizzati a favorire il percorso universitario.

Le principali iniziative in questo ambito sono tre:

Per approfondire

Centro Linguistico Di Ateneo (CLA)

Il Centro linguistico di ateneo (CLA) offre la possibilità alle studentesse, agli studenti e a tutti coloro che fanno parte della comunità politecnica di mantenere viva e di migliorare la propria conoscenza delle lingue straniere.

Per quanto riguarda la lingua Inglese, il CLA offre alla comunità Politecnica la possibilità di acquisire la certificazione IELTS. Questo esame permette di vedere riconosciuta la propria preparazione di inglese a livello internazionale e nella sua versione Academic prevede argomenti di carattere tecnico scientifico fondamentali per la carriera universitaria. Per prepararsi all’esame è possibile contare sulla disponibilità e la professionalità dei Collaboratori Esperti Linguistici madrelingua attraverso tutorial, incontri on line e supporto nell’autoapprendimento della lingua inglese. Sono previste specifiche attività per le studentesse e gli studenti con disturbo specifico dell’apprendimento (DSA) e con disabilità.

Per quanto riguarda la lingua italiana, il CLA organizza corsi di italiano preparatori al conseguimento del PLIDA, che è una certificazione di conoscenza della lingua italiana per stranieri riconosciuta a livello internazionale.

Sono anche disponibili corsi di altre lingue per la mobilità verso l’estero (spagnolo, tedesco, francese, portoghese, cinese, svedese…) e corsi in auto-apprendimento.

In ultimo, ma non per importanza, al CLA è possibile consultare e prendere in prestito libri di lingua, come grammatiche o raccolte d’esame, per la propria preparazione.

Scopri di più

Biblioteche

Scopri di più

Dove Alloggiare

Se sei uno studente o studentessa fuori sede del Politecnico e hai bisogno di una sistemazione, hai la possibilità di essere ospitato/a nelle residenze universitarie pubbliche, gestite dall’Ente per il Diritto allo Studio Universitario (EDISU) o nelle diverse residenze universitarie presenti in città.

EDISU PIEMONTE

Collegio Einaudi

Per informazioni sull’iter di ammissione per l’a.a. 2022/23 clicca qui

Camplus Torino ITA

Camplus Torino EN

‍Per maggiori informazioni clicca qui

Se sei uno studente o studentessa internazionale in mobilità, ti informiamo che il Politecnico ha stipulato degli accordi con alcuni operatori presenti sul territorio per fornire servizi di alloggiamento. Potrai usufruire di una riserva prioritaria, per un periodo di tempo limitato, di una quota parte delle sistemazioni gestite dai singoli operatori mentre gli/le altri/e studenti/esse potranno accedere liberamente e consultare le offerte presenti sui portali.

Trovi i dettagli sui portali segnalati di seguito:

Servizi Per Facilitare L’ingresso Nel Mercato Del Lavoro

Il Politecnico di Torino propone numerose attività di supporto all’inserimento professionale dei propri studenti e laureati. Durante tutto l’anno vengono realizzate iniziative, on line e in presenza, volte a facilitare il loro ingresso nel mondo del lavoro: una bacheca on line con migliaia di offerte di tirocinio e lavoro, eventi aziendali di recruitment, percorsi di formazione per il potenziamento delle soft skills, seminari per supportare la ricerca e la candidatura efficace. Ogni semestre vengono organizzate fiere dedicate all’incontro sia con grandi che medie e piccole imprese per facilitare l’attivazione di tirocini curriculari, post lauream ma anche veri e propri rapporti di lavoro.

Le prime esperienze professionali fanno parte del curriculum dei corsi del Politecnico di Torino: ogni anno vengono attivati più di 3 mila tirocini durante il percorso di studi e appena dopo il conseguimento del titolo, presso enti, imprese e studi professionali partner dell’Ateneo.

I nostri dati (Almalaurea 2020) confermano che quasi il 95.5% dei laureati magistrali del Politecnico lavora a un anno dal titolo e lo fa con contratti più stabili e retribuzioni più alte rispetto alla media dei laureati italiani.

A partire dall’Anno Accademico 2021/22 aumenterà ulteriormente il numero di eventi, anche online, aperti a tutta la community di studenti e employer partner del Politecnico di Torino per costruire insieme nuovi scenari e comprendere i nuovi trend del mercato del lavoro. 

‍Visita il sito del Career Service

Studenti con titolo estero

Guarda il video di presentazione del Politecnico:

Se sei uno studente o studentessa con titolo estero troverai maggiori informazioni sui requisiti di accesso e le procedure sul sito dedicato agli studenti internazionali. Per maggiori informazioni clicca qui 

Scopri tutte le opportunità per ottenere supporto economico e borse di studio per studenti e studentesse internazionali. Per maggiori informazioni clicca qui

OPPORTUNITÀ FORMATIVE

Grandi Sfide

Dall’a.a. 2021/22 il Politecnico di Torino offre un nuovo corso curriculare dal nome evocativo - Grandi Sfide - come formazione obbligatoria per tutti gli studenti di Ingegneria: sei “grandi sfide”, cioè sei importanti sfide della contemporaneità, ciascuna articolata in 4 direzioni diverse, per un totale di 24 corsi da circa 150 studenti ciascuno, co-insegnati da altrettante coppie di docenti, uno con impostazione tecnica e uno proveniente dal mondo delle scienze umane e sociali.

Sono previste 6 “grandi sfide”: Clima, Digitale, Energia, Mobilità, Salute, Tecnologie e umanità.

Dopo una lezione “zero” dedicata agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile proposti dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite (il Politecnico è al momento a capo della “Rete delle Università Sostenibili”) e una lezione del celebre filosofo della scienza Telmo Pievani, incentrata sull’importanza del dialogo tra saperi, sono proposte 3 ore di introduzione generale per ciascuna delle 6 Grandi Sfide. Iniziano quindi i 24 corsi (quattro per ciascuna delle sei sfide) co-insegnati da un docente di provenienza “tecnica” e da un “umanista-scienziato sociale”. I due co-docenti forniranno agli studenti e alle studentesse una introduzione teorica altamente interdisciplinare sull’argomento trattato nell’insegnamento. Finita l’introduzione teorica, gli studenti si dividono in gruppi per la realizzazione di progetti che permetteranno loro di concretizzare quanto imparato, sempre seguendo un approccio interdisciplinare.

Mobilità Internazionale

Trascorrere un periodo del proprio percorso universitario all’estero è un’occasione da non perdere, lo sanno bene i circa 1000 studenti e studentesse del Politecnico che ogni anno decidono di studiare all’estero per almeno un semestre.

Anche tu potrai partecipare all’Erasmus o ad altri programmi di mobilità studentesca, arricchire il tuo bagaglio culturale mettendoti alla prova in un sistema universitario diverso da quello italiano, incontrare studenti e studentesse provenienti da tutto il mondo e così contribuire a dare un respiro veramente internazionale al tuo curriculum.

Il Politecnico ha stretto accordi con le più prestigiose università in Europa e nel mondo intero. Avrai quindi la possibilità di scegliere in quale di questi atenei partner trascorrere un periodo di studio, sia per seguire i corsi sia per preparare la tua tesi. La lista delle sedi disponibili varia in base al corso di studi prescelto.

Uno dei percorsi di eccellenza che potrai seguire, ma solo presso alcune selezionate università partner, è la Doppia Laurea: seguendo un piano di studi integrato e alternando gli studi al Politecnico con quelli presso la sede estera, al termine del percorso otterrai i titoli di studio di entrambi gli Atenei.

Inoltre, il Politecnico mette a disposizione apposite borse di studio a supporto della mobilità all’estero.

Per maggiori informazioni puoi visitare le pagine del sito di Ateneo dedicate alla “Mobilità Outgoing”, dove potrai anche consultare i bandi di concorso per accedere alle iniziative di mobilità e alle borse di studio.

Percorso Intraprendenti

Il Politecnico di Torino ha avviato, dall’a.a. 2014/15, il percorso denominato “Percorso per i Giovani Talenti” volto a valorizzare gli studenti meritevoli sviluppandone le potenzialità.

Durante il corso degli anni, il Percorso per i Giovani Talenti si è caratterizzato come campo di sperimentazione per iniziative di innovazione didattica (in coerenza con gli obiettivi del Piano strategico 2018-2024 “PoliTO 4 Impact”) diventando, dall’a.a. 2020/21, INTRAPRENDENTI – Percorso per Ingegneri, Architetti, Pianificatori, Designer Innovativi: un percorso didattico triennale altamente innovativo parallelo al tradizionale corso di studi. 

Il progetto INTRAPRENDENTI si rivolge a 200 studenti dell’Area dell’Ingegneria* e 40 studenti dell’Area dell’Architettura (Architettura/Architecture, Pianificazione territoriale, urbanistica e paesaggistico-ambientale e Design e comunicazione) individuati sulla base di specifici requisiti di merito.

Gli studenti selezionati sono inseriti all’interno di team multidisciplinari con l’obiettivo di sviluppare attività interdisciplinari, orientate al problem solving e allo sviluppo di soft skill utili a relazionarsi con efficacia all’interno di un gruppo eterogeneo e in contesti organizzativi e inter-organizzativi complessi. La cultura della sostenibilità è parte integrante del percorso formativo. I principali benefici formativi del progetto possono essere così sintetizzati:

‍Il progetto si sviluppa per un triennio durante il quale sono previsti momenti di verifica del merito finalizzati alla relativa conferma di partecipazione. Ulteriori informazioni alla pagina didattica.polito.it/intraprendenti 

‍*Ad esclusione del corso di Ingegneria della Produzione Industriale per propria peculiarità curriculare e al corso professionalizzante in Tecnologie per l’industria manifatturiera

Presentazione Intraprendenti

Alta Scuola Politecnica

L’Alta Scuola Politecnica (ASP) promuove un programma biennale parallelo alla Laurea magistrale, in collaborazione con il Politecnico di Milano, riservato a studenti di talento intenzionati ad allargare l’orizzonte della loro formazione disciplinare e motivati ad integrarla con elementi aggiuntivi trasversali. Il programma ASP forma ogni anno una classe multidisciplinare di 150 studenti e studentesse italiani/e e stranieri/e (90 PoliMI e 60 PoliTO), che attinge da tutti i percorsi magistrali dei due Politecnici.

L’obiettivo è lo sviluppo di una cultura progettuale di tipo trasversale che completi l’apprendimento tecnico di tipo specialistico della Laurea magistrale, con competenze interdisciplinari e una modalità didattica attiva ed esperienziale.

L’offerta formativa di ASP si basa su quattro Scuole intensive e trasversali basate su lezioni e lavori di gruppo, con una forte enfasi su innovazione, impatto delle tecnologie sulla società, sistemi complessi, processi decisionali (decision making) ed applicazioni attuali in cui i precedenti elementi sono essenziali.

Il secondo pilastro dell’offerta formativa ASP è costituito dalla partecipazione a progetti multidisciplinari di innovazione e sviluppo in partenariato con imprese, centri di ricerca o pubbliche amministrazioni, sotto la guida scientifica di docenti dei due Atenei. Infine, MOOC e seminari specialistici consentono agli studenti di arricchire la propria preparazione su temi specifici o di ampliare i loro orizzonti culturali.

Al termine del percorso gli studenti e le studentesse ricevono il Diploma ASP ed entrano a far parte dell’Associazione Alumni ASP, che vive oltre il programma stesso.

Per ulteriori informazioni consulta didattica.polito.it/ASP e www.asp-poli.it.


Challenge@polito

Le CHALLENGE@POLITO sono vere e proprie sfide in cui si gareggia per trovare l’idea più innovativa: suddivisi in team multidisciplinari, i ragazzi e le ragazze cercano nuove soluzioni che risolvano le sfide proposte da aziende e associazioni su problemi tecnologici concreti o legati alle dinamiche industriali. L'obiettivo principale di queste sfide è coinvolgere gli studenti e le studentesse in iniziative di apprendimento capaci di avvicinarli al mondo imprenditoriale. Di solito vengono creati 5-6 team multidisciplinari (totale circa 30 studenti), ciascuno composto da 5-6 studenti/esse.

Per avere un’idea delle Challenge sviluppate dai nostri studenti e studentesse, visita il sito

‍Challenge@Polito

CLIK (Connection Lab & Innovation Kitchen)

Se vuoi farti un’idea più precisa su questa nuova forma di didattica, visita il sito del CLIK (Connection Lab & Innovation Kitchen), il laboratorio didattico sperimentale promosso nell’ambito del Laboratorio Interdipartimentale di Trasferimento Tecnologico (LabTT).

Il CLIK propone un nuovo approccio didattico (lezioni non frontali, lavoro in team multidisciplinari, pitch di presentazione finale, demo day etc.) per creare una contaminazione tra la ricerca allo stato dell’arte, le idee innovative degli studenti, background diversi, la strumentazione all’avanguardia e le aziende. Le sfide potranno essere proposte dalle aziende o dagli studenti stessi e saranno risolte con le attività che si svolgeranno nel laboratorio e che daranno impulso per la nascita di startup con DNA tecnologico.

‍Click@Polito

Team Studenteschi

Il Politecnico offre la possibilità ai propri studenti e studentesse, nel corso della carriera formativa, di partecipare alle attività dei Team studenteschi.

Si lavora per l’ideazione di un progetto che, portato avanti parallelamente agli impegni di studio, non solo consente di accrescere le proprie competenze culturali, tecniche e manageriali, ma è anche un eccezionale strumento di aggregazione studentesca e sociale.

Gli studenti e le studentesse, grazie a queste attività, accettano la sfida di cimentarsi in un progetto dando esempio di creatività, voglia di realizzare ed entusiasmo: alla crescita formativa si abbina quella personale.

I gruppi sono molto eterogenei non solo per l’appartenenza a corsi di studio differenti ma anche per i numerosi Paesi di provenienza degli studenti e delle studentesse che vi prendono parte: in questo modo si può contare su una pluralità di competenze e conoscenze che, amalgamandosi, rappresentano un valore aggiunto alla progettualità.

Guarda le pillole video di alcuni dei Team Studenteschi PoliTO

‍TEAM Studenteschi 

Associazioni Studentesche

Per conoscere le principali associazioni studentesche del Politecnico visita il sito: didattica.polito.it/associazioni