Corso di Laurea Magistrale in Geografia e scienze territoriali

I geografi studiano e rappresentano l'organizzazione di territori sia nei loro aspetti relazionali e dinamici sia a livello ambientale e antropico. Il lavoro dei geografi contribuisce alla realizzazione di progetti per la rappresentazione, gestione, protezione e trasformazione del territorio.

Diventerai un/a Geografo/a, figura professionale in grado di integrare conoscenze culturali, tecniche e progettuali per l’analisi, l’organizzazione e la gestione dell’ambiente e del territorio.

Cosa imparerai

Il percorso formativo è così articolato:

Il primo anno riceverai conoscenze di geografia fisica e di geografia umana necessarie per comprendere, alle diverse scale, i fenomeni ambientali e sociali connessi ai processi di global change, e all’apprendimento dei principali strumenti di geomatica (cartografia numerica, telerilevamento e Geographic Information Systems- GIS).

Al secondo anno, sceglierai di orientare i tuoi studi verso specifiche competenze, sulla base dei tuoi interessi, riferibili ad uno dei seguenti ambiti formativi:

Come lo imparerai

Il Corso di laurea interateneo è in italiano e inglese.

Imparerai attraverso insegnamenti liberi/opzionali e laboratori.

Parteciperai ad attività didattiche di preparazione ai test per la certificazione ECDL-GIS con il supporto offerto dal Laboratorio Analisi e Rappresentazioni Territoriali e Urbane (LARTU).

Potrai scegliere di svolgere un tirocinio inerente all'attività di tesi presso enti ospitanti, sia in Italia che all’estero.

Cosa potrai fare dopo

Gli sbocchi professionali sono 2: continuare gli studi seguendo un percorso di dottorato o master di II livello;

in alternativa, potrai accedere al mondo del lavoro, in Italia o all’estero, come Geografo/a scegliendo fra diversi profili professionali/ambiti:

Tutti i dettagli

Il corso di laurea dura 2 anni; classe di Laurea LM-80: geografia e scienze territoriali. 

Referenti: professor Andrea AJMAR (andrea.ajmar@polito.it); Giandomenico Fubelli (giandomenico.fubelli@unito.it); professoressa Paola Pressenda (paola.pressenda@unito.it).