Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria per l'ambiente e il territorio

lngegneria per l’Ambiente e il Territorio: progettare e innovare per costruire un rapporto sostenibile tra l’uomo e l’ambiente.

Diventerai Ingegnere/a per l'ambiente e il territorio, figura professionale in grado di affrontare ad alto livello i problemi complessi tipici dell’ambiente e del territorio che riguardano l’interazione tra le componenti naturali (aria, acqua, suolo, biosfera) ed antropiche e di operare quindi nella pianificazione, progettazione, realizzazione, gestione e monitoraggio di processi e opere, che includono: bonifiche di aree inquinate, valutazione e riduzione delle emissioni inquinanti, gestione ambientale delle imprese, infrastrutture e cantieri di opere strategiche, opere e piani di protezione del territorio dai rischi naturali, pianificazione e gestione della sicurezza nel lavoro, pianificazione e gestione di emergenze, adattamento ai mutamenti climatici ed ai loro effetti, governo del territorio e politiche ambientali.

La voce dei nostri ex-allievi e allieve (Alumni)

Cosa imparerai

Gli insegnamenti di base ti forniranno le conoscenze necessarie alla comprensione e alla modellazione dei fenomeni fisici, chimici e biologici rilevanti per i problemi dell’ambiente e del territorio. Grazie agli insegnamenti ingegneristici di base e di indirizzo, acquisirai conoscenze sui metodi, gli strumenti, le tecniche e le tecnologie necessarie alla comprensione degli aspetti chiave della pianificazione, della progettazione e del dimensionamento degli interventi, degli impianti, delle macchine e delle opere. Le aree di apprendimento scientifiche ed ingegneristiche di base comprendono i sistemi naturali (atmosfera, acqua, suolo, biosfera); il rilevamento del territorio; la progettazione e gestione di sistemi, interventi e impianti.

Oltre alle competenze comuni, in base all’orientamento scelto acquisirai una preparazione specifica con le seguenti finalità:

Al termine del percorso dovrai superare una prova finale che riguarda l’elaborazione di un progetto di tesi.

Come lo imparerai

Il Corso di laurea è in italiano e inglese. In particolare, i due orientamenti Geo-Engineering e Climate Change sono erogati interamente in lingua inglese.

Imparerai attraverso lezioni frontali, attività individuali o di gruppo, visite guidate, uscite didattiche ed esercitazioni sul campo, laboratori scientifici e di calcolo, esercizi di tipo algebrico e numerico e tramite lo sviluppo e utilizzo di strumenti di modellazione e di analisi ed interpretazione dei dati.

Rafforzerai le competenze multidisciplinari e trasversali partecipando ai Team Studenteschi.

Avrai l’opportunità di seguire periodi di studio all’estero e svolgere tirocini in aziende ed enti del settore.

Cosa potrai fare dopo

In qualità di ingegnere/a ambientale potrai trovare impiego nell'industria dove oggi la sostenibilità dei processi deve essere garantita non solo per ottimizzarne il rendimento e per ottemperare alle normative ma anche per rispondere alla richiesta di un mercato sempre più attento al rispetto dell'ambiente e della sostenibilità. Il ruolo degli ingegneri e delle ingegnere ambientali è quindi quello di garantire la gestione ambientale dei processi, la loro sicurezza e la loro qualità.

Un altro ambito dove tradizionalmente i laureati e le laureate in ingegneria ambientale trovano collocazione, è quello della pubblica amministrazione, dove potrai svolgere compiti di verifica e monitoraggio del rispetto delle normative e delle politiche del territorio.

Esistono poi importanti opportunità nel campo delle società e studi di consulenza e progettazione dove si inventano ed implementano progetti e soluzioni relative ad esempio alla gestione dei rifiuti, ai processi e agli impianti di trattamento delle acque, alle opere per la mitigazione dei rischi naturali ed ambientali, anche in considerazione dei cambiamenti climatici.

Infine, l'ingegneria ambientale è per definizione proiettata all'innovazione: sono quindi molte le opportunità anche nel campo della ricerca e sviluppo, sia in centri di ricerca pubblici sia privati-industriali.

Se invece desideri continuare gli studi, puoi proseguire iscrivendoti ad un programma di dottorato o un master di secondo livello.

Interviste a professionisti e professioniste

Tutti i dettagli

Il corso di laurea dura 2 anni; classe di Laurea LM-35: Ingegneria per l’ambiente e il territorio.

Coordinatrice: Prof.ssa Laura Valentina Socco ( coord.aet@polito.it).

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito internet del corso di studi.

Altre informazioni

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito internet del corso di studi e sui nostri canali social:

Virtual classroom di orientamento

Tutti i mercoledì, dalle 14 alle 15, apriamo una VIRTUAL CLASSROOM per le future studentesse e i futuri studenti e per tutti coloro che stanno decidendo il proprio percorso di studi. 

Si tratta di un’ottima occasione per fare domande sulle lezioni, sugli esami, sugli insegnamenti previsti, sui tirocini proposti e sui futuri sbocchi occupazionali dei corsi di laurea Triennale e Magistrale in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio e sul corso Magistrale in Georesources and Geoenergy Engineering, alla coordinatrice dei corsi di studio, la prof.ssa Socco.  

Per collegarvi alla Virtual Classroom accedere a questo link

Presentazione dell’orientamento Climate Change

Ciclo di webinar sulle sfide dell’Ingegneria Ambientale

Gli Alumni si raccontano