Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria civile

Fare Ingegneria civile al Politecnico di Torino significa avere docenti di fama internazionale e studiare in una delle migliori scuole d’Ingegneria d’Europa con oltre 150 anni di storia. 

Diventerai Ingegnere/a civile, figura professionale con un ampio spettro di conoscenze e competenze riferibili alla progettazione, realizzazione, gestione, rilevamento, controllo e manutenzione delle costruzioni (edifici civili ed industriali), delle grandi opere (ponti, dighe, gallerie) e delle infrastrutture (vie e trasporti, sistemi di raccolta, distribuzione e smaltimento delle acque).


Cosa imparerai

Il percorso formativo è suddiviso in tre aree tematiche: 

La prima area di apprendimento (Ingegneria di base): rafforzerai la preparazione nell’ingegneria di base relativa al settore delle costruzioni attraverso lo studio della teoria delle strutture, della tecnologia dei materiali, della geomatica, della modellazione matematica, oltre che della gestione dei progetti. 

La seconda area di apprendimento (ingegneria civile): rafforzerai la preparazione nell’area dell’Ingegneria Civile ricevendo elementi utili per la progettazione avanzata di strutture ed infrastrutture attraverso lo sviluppo teorico e applicativo di tematiche riferite alle strutture in calcestruzzo armato e in acciaio, le fondazioni superficiali e su pali, progettazione e costruzione delle infrastrutture viarie. 

La terza area di apprendimento (settori specialistici dell’ingegneria civile) comprende gli insegnamenti riconducibili a cinque orientamenti che ti prepareranno alla risoluzione di problematiche complesse legate alla efficienza e funzionalità delle opere civili, nonché alla loro interazione con il territorio nello specifico settore prescelto:

Il percorso termina con la preparazione della Tesi finale su un tema progettuale o di ricerca.


Come lo imparerai 

Il Corso di laurea è in italiano e inglese.

Imparerai attraverso lezioni frontali, Atelier, esercitazioni in aula e in laboratori informatici e sperimentali ma anche attraverso esercizi guidati, attività condotte in modo autonomo o da gruppi di lavoro.

Cosa potrai fare dopo

Accedi al mondo del lavoro come Ingegnere/a civile con possibilità di inserimento, nel contesto nazionale ed internazionale, sia nel mondo del lavoro (in ambito pubblico e privato) sia in quello della ricerca e dello sviluppo trovando principalmente impiego nei seguenti settori:

In alternativa, potrai accedere alla libera professione, previo il superamento dell'esame di Stato e l’iscrizione all'Ordine degli Ingegneri, sezione A.

Tutti i dettagli

Il corso di laurea dura 2 anni.

Classe di Laurea LM-23: Ingegneria Civile

Referente: Prof. Orazio Baglie (coord.civile@polito.it)