Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria biomedica

Multidisciplinarietà è la parola chiave per interagire con il personale sanitario e proporre soluzioni tecnologiche per trattamenti sempre più efficaci e sicuri.

Diventerai un/a Ingegnere/a biomedico/a, figura professionale in grado di gestire e progettare dispositivi medici, supportare il personale sanitario nel corretto utilizzo di dispositivi medici complessi e/o innovativi e svolgere attività di ricerca.

Obiettivo del percorso è quello di formare una figura professionale specializzata in una delle tematiche principali dell’ingegneria biomedica, ma con un’ottima preparazione e competenza in tutti gli ambiti di interesse biomedico.

Coloro che trovano occupazione ad un anno dalla laurea rappresentano quasi il 90% degli scritti.

Cosa imparerai

Il percorso formativo è così strutturato:

All'inizio riceverai una preparazione su quattro insegnamenti comuni quali biomeccanica dei solidi e dei fluidi, elaborazione di segnali biomedici, intelligenza artificiale in medicina, bionanotecnologie.

Svilupperai, poi, le competenze relative ai settori principali dell’ingegneria biomedica scegliendo fra uno dei quattro orientamenti rappresentativi delle principali aree di interesse nell’industria e nella ricerca in ambito biomedico:

Un buon numero di corsi a scelta di altri orientamenti e indirizzi ti permetteranno di personalizzare il tuo percorso, approfondendo alcune tematiche o completando in maniera più ampia la tua preparazione.

Al termine del percorso formativo dovrai sviluppare un progetto di tesi.

Come lo imparerai

Il Corso di laurea è in italiano e inglese.

 Imparerai attraverso lezioni frontali, esercizi guidati, esercizi di progetto, stesura di relazioni ma anche esercitazioni in aula e in laboratori informatici, meccanici ed elettronici e di tipo sperimentale.

Cosa potrai fare dopo

Potrai accedere al mondo del lavoro come Ingegnere/a biomedico/a trovando impiego in:

e scegliendo fra diversi profili professionali:

Oggi, la professione ingegneristica biomedica è sempre più apprezzata anche in industrie e strutture che richiedono una competenza e una attenzione particolare a tutto ciò che è in relazione con l'essere umano, con la alimentazione e con l'ambiente. Queste realtà sono presenti in numerosissimi settori, dallo sport ai servizi di telemonitoraggio per la sicurezza e la salute dell'individuo.

Tutti i dettagli

Il corso di laurea dura 2 anni; classe di Laurea LM-21: Ingegneria Biomedica. Referente: Prof.ssa Gabriella Balestra (coord.biomedica@polito.it).