Corso di Laurea in Ingegneria del Cinema e dei Mezzi di Comunicazione

Per operare nell'area dei media rispondendo alle sfide di innovazione che caratterizzano le imprese e i nuovi contesti di produzione digitale.  

Il Corso di Laurea, unico nel panorama italiano ed europeo, è pensato per offrirti una preparazione multidisciplinare che combina insieme le conoscenze tecnologico-applicative, tipiche dell'Ingegneria, con aspetti legati al mondo della comunicazione e delle industrie culturali.

Diventerai così ingegnere del cinema e dei mezzi di comunicazione, sviluppando conoscenze derivate dal mondo delle scienze sociali, dei media, del cinema e del marketing che trovano diretta applicazione e possibilità di sperimentazione grazie all'apprendimento degli strumenti tipici dell'ingegneria dell'informazione: linguaggi di programmazione, computer grafica, modellazione 3D, sound design. 

Cosa imparerai

Il percorso formativo è strutturato in tre anni. 

Il primo anno, comune ai corsi di ingegneria, riceverai una preparazione nelle materie di base (matematica, fisica, chimica, informatica) completando con lo studio della lingua inglese. Nel secondo semestre ci sarà un primo corso specialistico in cui viene affrontato lo studio del linguaggio cinematografico, della storia e della tecnica del cinema, propedeutico ai corsi di cinema e media degli anni successivi.

Il secondo anno propone oltre allo studio dell'informatica e dell'elettronica anche la conoscenza delle tecniche della produzione multimediale, dell'economia dei media e dei linguaggi del cinema e dello spettacolo. 

Il terzo anno è dedicato ad approfondire l'Ingegneria del cinema e dei mezzi di comunicazione, combinando le materie in campo informatico, come la computer grafica, le basi di dati e le applicazioni web, e delle telecomunicazioni con lo studio delle scienze sociali, della transmedialità e del diritto della comunicazione. 

Affronterai, inoltre, diversi aspetti legati alla comunicazione: dai linguaggi al contesto socioeconomico, dalle problematiche d’impresa alle infrastrutture tecnologiche, ai format in campo mediale cinematografico, alle tecniche di analisi degli utenti.

Come lo imparerai

Il Corso di laurea è in italiano, il primo anno anche in inglese

Svilupperai la tua capacità progettuale affiancando alle lezioni teoriche un'intensa attività laboratoriale e sul campo attraverso la realizzazione di prototipi, lo sviluppo di progetti, video, tool e simulazioni; inoltre perfezionerai le tue capacità partecipando anche ad un laboratorio di produzione e post-produzione cinematografica all'avanguardia dal punto di vista tecnologico.

Eserciterai le abilità comunicative attraverso lo sviluppo di esercizi guidati e di semplici progetti, in gran parte organizzati in piccoli gruppi allo scopo di migliorare la capacità di lavorare in gruppo, di presentare il proprio lavoro ad una valutazione e di scrivere rapporti tecnici.

Durante l’ultimo anno potrai svolgere un tirocinio in azienda scegliendo fra le oltre 80 prestigiose realtà nazionali e internazionali, in gran parte mediali e informatiche.

Cosa potrai fare dopo

Gli sbocchi professionali sono 2: continuare gli studi con un Corso di Laurea Magistrale;

oppure, in alternativa, iniziare subito a lavorare. Il profilo formativo consente di lavorare nei settori della progettazione, ingegnerizzazione e produzione dei contenuti mediali in diversi comparti economici: cinema, televisione, web e multimedia. 

I profili in cui è possibile formarsi sono 3:

  1. PROGETTISTA di contenuti audiovisivi e MULTIMEDIALI, che definisce l’idea creativa, del soggetto o del concept, della progettazione e della realizzazione di un prodotto di comunicazione audiovisiva, multimediale e transmediale. Possiede le competenze per lo sviluppo di contenuti audiovisivi, anche orientati al web, alle applicazioni mobili, alle campagne di comunicazione sui social media, al crowdfunding;
  2. WEB PRODUCER, che gestisce le diverse fasi della produzione di un progetto web e il suo posizionamento sul mercato: può condurre analisi di mercato e monitoraggio delle audience, pianifica campagne di marketing per prodotti e servizi, conosce gli aspetti legali del diritto d’autore;
  3. ANALISTA PER COMPUTER GRAPHICS, che analizza sistemi per la realizzazione di applicazioni di grafica 2D e 3D e interfaccia utente, attraverso l’interazione con i clienti per la definizione delle specifiche di realizzazione. Coordina la realizzazione e la gestione delle applicazioni di grafica 2D e 3D.

Tutti i dettagli

IL PIANO DI STUDI

Il corso di laurea dura 3 anni, 136 posti disponibili (10 riservati a studenti stranieri), classe di Laurea L-8: Ingegneria dell’informazione; referente: Laura Farinetti (referente.l3.cin@polito.it).

Ulteriori informazioni